Logo Comune

Portale comune

scorcio2.jpg
in evidenza
avviso-chiusura-sito-gov-itSi porta a conoscenza che dal 14/01/2018 è attivo il nuovo sito istituzionale all'indirizzo -...
servizio-di-fatturazione-elettronicaServizio di Fatturazione Elettronica   Denominazione Ente: Comune di Motta Sant'Anastasia Codice Univoco...
parco-urbano-di-via-napoliAPERTO ANCHE DOMENICA MATTINA L'Amministrazione comunale porta a conoscenza la cittadinanza che da Mercoledì 4 marzo 2015 sarà...

 logo suap          logo posta certificata

Date : 17/01/2019

Servizio civile chiusura anno 2015/2016

Caloroso saluto mercoledì 2 novembre al castello normanno dell’amministrazione comunale di Motta Sant’Anastasia nei confronti dei cinque volontari (Marianna Scirè, Brigida Santagati, Rosella Apa, Celeste Chiavetta ed Agatino Santagati) che hanno svolto per un anno servizio civile volontario a beneficio del progetto del Comune intitolato “Motta S.A.: un paese da scoprire e valorizzare”, area Beni culturali, sedi castello e biblioteca, progetto che a consuntivo mostra di aver realizzato in buona misura gli obiettivi prefissati.

A salutare i “congedandi” il sindaco Anastasio Carrà, che è anche il responsabile legale accreditato, gli assessori  Tommaso Distefano  e Candida Fassiolo, il consigliere comunale Giorgia Urzì, il dirigente comunale del Settore Maria Concetta Caruso, i funzionari dell’Ufficio Genoveffa Restifo, Grazia Geraci, Salvatore Da Campo, Francesca Ventimiglia e Giuseppa Roccella, i due olp (operatori locali progetto) coinvolti Grazia Fusto e Vito Caruso, uno degli esperti della formazione specifica Antonino Arena e padre Salvatore Petrolo, pastore della vicina parrocchia S. Maria del Rosario, partner del progetto. Pur assente per esigenze non differibili, ha inviato un caloroso saluto ai volontari don Enzo Giammello, responsabile del COL (Centro Orizzonte Lavoro) di Catania, Ente che per conto del Comune ha prestato i servizi di selezione e formazione generale dei volontari, di monitoraggio del progetto, incluso il rilascio del “Bilancio della competenze acquisite”.
Ai giovani riconsegnati alla società civile con un bagaglio di esperienza professionale e umana di auspicabile spendibilità, il sindaco Anastasio Carrà ha consegnato una pergamena con ringraziamenti e auguri e il predetto Bilancio delle competenze. L’attestato istituzionale del servizio prestato sarà rilasciato telematicamente dalla Presidenza del Consiglio dei ministri Ufficio nazionale.
A sorpresa i volontari hanno ricambiato con brillanti “pensierini”: un cartello turistico bilingue Italiano-inglese da collocare ai piedi del “Neck”, la famosa e rara roccia colonnare vulcanica, come a voler significare che non deve cessare mai l’impegno di tutti per la tutela e la promozione dei giacimenti culturali posseduti dal Comune. Testo scientifico, traduzione in inglese e disegni a cura dell’associazione Stelle e Ambiente di Catania, pure partner del progetto, rispettivamente nelle persone del presidente prof. Giuseppe Sperlinga, del socio Iorga Prato e del prof. Salvatore Arcidiacono. Altro pensierino, due libri in dono alla Biblioteca comunale, “Io prima di te” (Mondadori) di JojoMoyes e “Harry Potter –La maledizione dell’erede” (Salani ed.) di J.K. Rowling. Dalla bibliotecaria Giuseppa Roccella una raccolta di foto ricordo con dediche a ciascun volontario e piccoli doni da parte dei volontari ai due olp e all’Ufficio Cultura, cui va il merito di aver assistito con diligenza il progetto comunale nell’intero arco di durata e di superato “a pieni voti” nei giorni scorsi una ispezione dell’Ufficio regionale del servizio civile.
A conclusione del saluto, a cura dei dipendenti dell’Ufficio Cultura e degli olp, è stato offerto ai presenti un piccolo rinfresco.

tasto protezione civile     tasto ist comprensivo      tasto centro servizi

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido! Accessibilità |Amministratore | Sitemap | Note legali | Privacy