Logo Comune

Logo trasparenza

merry-christmas-buon-natale-buone-feste.jpg
in evidenza
nota-informativa-ministero-della-saluteNota informativa per la prevenzione ed il controllo dell'epidemia stagionale d'influenza 2016-2017 del Ministero della Salute
piano-nazionale-per-la-prevenzione-delle-epatiti-virali-da-virus-b-e-cAl fine di aderire ad analoga richiesta del Ministero dell'Interno, per mezzo della Prefettura di Catania, si allega, per opportuna...
servizio-di-fatturazione-elettronicaServizio di Fatturazione Elettronica   Denominazione Ente: Comune di Motta Sant'Anastasia Codice Univoco...
parco-urbano-di-via-napoliAPERTO ANCHE DOMENICA MATTINA L'Amministrazione comunale porta a conoscenza la cittadinanza che da Mercoledì 4 marzo 2015 sarà...
segnalazione-di-danni-alle-colture-agrarieSi comunica agli agricoltori che, per supporto tecnico ed assistenza alla corretta segnalazione di danni da grandine del 22 gennaio...
corso-di-formazione-per-operatori-locali-di-progetto-olp Corso di Formazione per Operatori Locali di Progetto (OLP)  
prevenzione-e-contrasto-allo-spaccio-di-sostanze-stupefacenti-e-fenomeni-di-bullismoChiama il 43002 Attività di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei fenomeni di bullismo negli istituti...
il-ministero-dello-sviluppo-economico-per-le-aree-interneIl Ministero dello Sviluppo Economico in visita a MottaIn relazione al Programma di iniziative intraprese dal Ministero dello sviluppo...
avviso-alla-cittadinanzaSi avvisa la Cittadinanza che dal mese di Settembre 2014 presso l'Ufficio Tecnico Comunale sito in via Napoli n.70 sarà attivo il...

    logo suap           logo posta certificata

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PROCEDURA COMPARATIVA NON CONCORSUALE ALL'ASSUNZIONE A TEMPO PARZIALE E DETERMINATO DEL POSTO DI RAGIONIERE CAPO

AVVISO  PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA  PROCEDURA COMPARATIVA  NON  CONCORSUALE ALL'ASSUNZIONE    A    TEMPO   PARZIALE    E    DETERMINATO   DEL   POSTO   DI  RAGIONIERE    CAPO   TITOLARE   DELLA    P. O.    DELL’AREA   II   ECONOMICO  FINANZIARIA E DEL PERSONALE

(art.110, comma 1 del d.lgs. 267/00).

 La sottoscritta dott. G. Di Naso, nella qualità di Responsabile dell’Area I Servizi Generali e Sociali, giusta  nomina conferita con determina sindacale n. 21 dell’11/07/2014 ed in esecuzione della disposizione sindacale prot. 2079 del 06/02/17 e della delibera di G.M. n. 7/2017

 

RICHIAMATA la deliberazione di G.M. n. 7 del 08.02.2017, esecutiva, con la quale è stata deliberata la temporanea copertura del posto vacante diRagioniere capo titolare della posizione organizzativa dell’area economico finanziaria e del personale, mediante incarico esterno, a tempo determinato (sino al 31/12/17) e parziale (18 ore settimanali) da conferirsi ex art. 110, comma 1, del D.Lgs. 18.08.2000 n. 267;

 DATO ATTO che la prestazione professionale richiesta è di natura altamente qualificata e risulta coerente con le esigenze di funzionalità dell'amministrazione nelle more di potere indire il concorso pubblico per la copertura a tempo indeterminato del posto in parola

 

RENDE NOTO

 

E’ indetta una procedura comparativa ai sensi dell’art. 110, comma 1 del d.lgs. 267/2000 per il conferimento dell’incarico di Ragioniere Capo titolare della P.O. dell’Area II Economico/Finanziaria e del Personale, con inquadramento cat. giuridica D3 a tempo determinato (sino al 31.12.2017) e parziale (18 ore settimanali) e con possibilità di proroga comunque non oltre il mandato del Sindaco in carica.

Le domande di partecipazione alla procedura suindicata dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre il termine del 27.03.2017, con le modalità esattamente indicate nel presente bando.

 

Requisiti

Sono ammessi alla selezione i candidati di ambo i sessi in possesso dei seguenti requisiti che l’amministrazione sottoporrà a verifica in qualsiasi tempo, anche dopo l’assunzione del soggetto individuato:

1) cittadinanza italiana;

2) godimento dei diritti civili e politici e non essere esclusi dall'elettorato attivo;

3) non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che, ai sensi delle   vigenti   disposizioni in materia, impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;

4) non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente    insufficiente rendimento o licenziati a seguito di procedimento disciplinare;

5) non essere stati dichiarati decaduti per aver prodotto documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;

 

6) non essere stati interdetti o sottoposti a misure di prevenzione;

7) non avere ricoperto incarichi che escludono, secondo la vigente legislazione, dalla nomina all'impiego presso una Pubblica Amministrazione;

8) non incorrere in alcuna delle condizioni di inconferibilità,  di incompatibilità e di conflitto di interesse di cui alla legge 190/2012 ed al  d.lgs. 8. 4.2013 n. 39 e successive modifiche ed integrazioni;

9) idoneità fisica all'impiego ed alle mansioni proprie del posto da ricoprire;

10)laurea in Economia e Commercio (vecchio ordinamento) o lauree equipollenti dell'Ordinamento Universitario previgente al D.M. 03.11.1999, n.509, ovvero  laurea Specialistica (ora denominata laurea a Magistrale) in Economia e Commercio, Economia Aziendale o equiparata ai sensi della normativa universitaria vigente. L'onere di documentare eventuali equipollenze è a carico del candidato.

11) aver ricoperto incarichi dirigenziali o in posizioni direttive apicali, con funzioni attinenti alle competenze appresso esemplificate, con rapporto di lavoro subordinato, a tempo indeterminato o determinato, presso una pubblica amministrazione di cui all'art. 1 comma 2 del D. Lgs. 165/01, ovvero in enti o aziende pubblici o privati, in qualifica corrispondente, per un periodo, anche non continuativo, complessivamente non inferiore ad anni cinque.

12) l’esperienza professionale, maturata per almeno un quinquennio, anche non continuativo, in funzioni dirigenziali o in posizioni funzionali direttive apicali (preferibilmente in Comuni) per l'accesso alle quali sia richiesto il possesso di diploma di laurea, con incarico di direzione dell'area economico-finanziaria e/o del personale o comunque con funzioni gestionali inerenti ai compiti assegnati alla posizione da ricoprire, ovvero, in alternativa, lo svolgimento, per almeno un quinquennio, di incarichi di collaborazione e/o di consulenza e/o di controllo, anche di natura autonoma, nell’ambito dei servizi economico-finanziari dei Comuni, ovvero, in alternativa, la specializzazione professionale, culturale e scientifica in materia contabile ed economico-finanziaria degli enti locali desumibile dalla formazione postuniversitaria e da pubblicazioni scientifiche;

13) l’adeguata conoscenza dell'uso dei programmi e delle applicazioni informatiche istituzionali     

  vigenti;

14) l’adeguata conoscenza dell’uso degli applicativi software in ambiente halley.

 

I suddetti requisiti devono essere posseduti, a pena di esclusione, sia alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione sia all'atto dell'eventuale costituzione del rapporto.

Si precisa che in caso di dichiarazioni mendaci circa il possesso dei suddetti requisiti si procederà secondo quanto prescritto dal D.P.R. 445/2000 nonché, salva l’azione penale, al licenziamento in tronco con privazione della retribuzione.

 

Descrizione della posizione organizzativa

Secondo l’attuale modello organizzativo l’area funzionale dei servizi economico-finanziari e del personale del Comune di Motta Sant'Anastasia rappresenta una delle strutture apicali alla cui direzione  convergono, in coordinamento con le altre aree, i servizi e gli uffici di programmazione finanziaria e ragioneria, di controllo interno di gestione, di gestione giuridico-economica delle entrate patrimoniali e tributarie, di economato, di gestione giuridico-economico-sindacale delle risorse umane.In particolare la titolarità della direzione dell’area di che trattasi comporta, attraverso l’esercizio delle funzioni di cui all’art. 107 del d. lgs. n. 267/2000 e succ. mod. ed int.,la responsabilità di garantire all’Ente il costante controllo e la correlata adozione delle azioni per il mantenimento degli equilibri di gestione ai fini della realizzazione degli obiettivi di finanza pubblica determinati dalla normativa vigente; in relazione agli obiettivi assegnati il funzionario sarà direttamente responsabile, invia esclusiva, della correttezza amministrativa, della efficienza e dei risultati della gestione.

 

 

 

 

 

Competenze richieste

Competenze della posizione di tipo dirigenziale di che trattasi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, a mezzo della dotazione umana e strumentale assegnata, sono:

- il controllo di gestione e la verifica di legittimità degli atti sotto il profilo contabile;

- l’attività di supporto finanziario e contabile all'amministrazione per le funzioni di  

   programmazione  strategica;

- la  collaborazione alla formulazione degli obiettivi, dei programmi e dei progetti   

  dell'Amministrazione;

-  l’adozione degli atti di gestione e organizzazione attinenti l'utilizzo delle risorse umane,  

  finanziarie e   strumentali assegnate, in funzione del perseguimento degli obiettivi programmati;

- la redazione, in collaborazione col servizio deputato, dei referti consuntivi sull'attività svolta e sui

  risultati conseguiti;

- l’emanazione degli atti a rilevanza interna ed esterna, in conformità a quanto previsto da

  disposizioni legislative, statutarie e regolamentari;

- l’organizzazione dei servizi afferenti l'area funzionale, utilizzando le risorse disponibili e

  individuandone i responsabili;

- la pianificazione annuale e pluriennale e la redazione dei bilanci previsionali, consuntivi e dei

  rendiconti richiesti da Istituzioni e Ministeri;

- il coordinamento e la gestione contabile delle entrate e delle spese di parte corrente e di parte  

  capitale;

- il monitoraggio della conformità della gestione contabile alla normativa vigente;

- la gestione degli adempimenti fiscali di competenza; la gestione delle entrate patrimoniali e

  tributarie;

- il servizio di cassa economale;

- la gestione delle attività connesse all'applicazione dei tributi e canoni comunali, attraverso le fasi di accertamento, liquidazione, formazione dei ruoli esattoriali;

- il controllo dei servizi esternalizzati;

- la gestione della pubblicità e pubbliche affissioni;

- l’attività dello sportello tributi per le relazioni con il pubblico;

-la gestione del contenzioso tributario;

- il recupero delle entrate e dell’evasione tributaria e patrimoniale;

- la predisposizione e manutenzione dell'inventario dei beni immobili e mobili del Comune, con

  determinazione degli ammortamenti;

- la gestione economica ed amministrativa dei beni immobili e delle locazioni attive e passive;

- i rapporti con la Tesoreria;

- la gestione delle previsioni e dei flussi di cassa;

- l’attività di consulenza in materia contabile e fiscale a favore degli uffici e servizi del Comune;

- la verifica delle attività di gestione finanziaria;

- la raccolta degli elementi da relazionare alle autorità esterne (Corte dei Conti, Regione, Ministeri,

  etc);

- il supporto all'attività dell’Organo di Revisione e della Corte dei Conti;

- il ricorso ai mezzi finanziari straordinari;

- i rapporti con la Cassa DD.PP.;

- le dichiarazioni fiscali e la predisposizione delle informazioni a supporto delle valutazioni sulla

  solidità finanziaria del comune;

- il supporto alla gestione contabile e fiscale degli altri servizi (per es: attività di sostituto di imposta

  per le gestioni non riguardanti i servizi del personale);

- l’elaborazione di proposte finalizzate ad ottimizzare le entrate patrimoniali e tributarie, ed i

  rapporti con gli eventuali agenti della riscossione, anche con riferimento alla quote inesigibili;

- la gestione economica e previdenziale del personale paghe e stipendi;

- l’attività di supporto nei procedimenti disciplinari;

- la cura delle relazioni sindacali e della programmazione ed attuazione della gestione delle risorse

  umane;

- l’attività di controllo interno di gestione e contabile;

- il controllo sui esternalizzati di competenza;

- la rappresentanza dell’Ente in giudizio se delegata;

- il protocollo, l’archivio  e segreteria di area, etc. etc.

Le funzioni testè esemplificate potranno essere oggetto di modifiche di attribuzioni e competenze in ragione di riorganizzazioni interne e/o in conseguenza di aggiornamenti normativi o regolamentari.

 

Condizioni contrattuali

-   la durata del contratto, part-time di ore 18 settimanali, è sino al 31.12.2017, salvo rinnovo che, comunque, non potrà eccedere il mandato del Sindaco attualmente in carica;

-   è previsto un periodo di prova di mesi 1 (uno);

-   la sede di lavoro è quella degli uffici finanziari del Municipio del Comune di Motta Sant'Anastasia; il funzionario selezionato potrà anche essere inviato in missione fuori dal territorio comunale;

- l’oggetto del contratto di lavoro consiste nello svolgimento delle funzioni della cat. D3 con attribuzione della posizione organizzativa dell’area di destinazione;

- l’inquadramento giuridico é quello della cat. D3 ed il trattamento economico è pari al 50%  della retribuzione iniziale corrispondente cui si aggiungono il 50% della retribuzione onnicomprensiva accessoria di posizione e di risultato, per tredici mensilità, stabiliti dalla c.d.i. ai sensi dell’art. 10 del vigente c.c.n.l. del 31.03.1999, nonché un’ indennità ad personam da definirsi con successivo provvedimento;

- il pagamento dei compensi avverrà con periodicità mensile salvo che per la retribuzione di risultato che avrà periodicità annuale;

 

Domanda di ammissione

La domanda di ammissione (redatta secondo lo schema allegato al presente avviso) corredata della fotocopia di un documento d'identità personale in corso di validità e del curriculum professionale, dovrà pervenire, a pena di esclusione, al Comune di Motta Sant'Anastasia entro il termine perentorio del 27/03/2017 secondo una delle seguenti modalità:

-  consegna diretta all'ufficio protocollo del Comune di Motta Sant'Anastasia dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 ed il martedì dalle ore 16 alle ore 18. La data di presentazione sarà comprovata dal timbro a data apposto a cura dell'ufficio protocollo del Comune di Motta Sant'Anastasia;

- spedizione a mezzo posta raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata al Comune di Motta Sant’Anastasia - servizio protocollo generale – piazza Piazza Umberto I, 95040 Motta Sant’Anastasia. Sulla busta dovrà essere riportata la dicitura "domanda di partecipazione alla procedura comparativa non concorsuale per l'assunzione del Ragioniere capo”.

- a mezzo di posta elettronica certificata indirizzata a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Non saranno considerate pervenute nel suddetto termine perentorio e quindi escluse, le domande che, pur spedite entro il termine stabilito, pervengano al Comune di Motta Sant’Anastasia oltre la data di scadenza per la presentazione delle candidature.

L'Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici, o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

La formale compilazione e sottoscrizione del modulo di domanda costituisce, per gli elementi ivi contenuti, dichiarazione sostitutiva di certificazione o di atto notorio ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 ed i candidati devono, pertanto, allegare alla domanda la fotocopia di un documento di identità personale in corso di validità.

Le dichiarazioni sostitutive, così come previsto dagli artt. 46 e 47 del D.P.R. n.445/2000, devono essere rese nella consapevolezza che saranno applicate sanzioni penali in caso di dichiarazioni false e mendaci e che il candidato decadrà dai benefici acquisiti in virtù della dichiarazione non veritiera ai sensi degli artt. 76 e 75 del medesimo decreto.

Alla domanda di partecipazione alla procedura di che trattasi i concorrenti devono, a pena di esclusione, allegare il curriculum professionale, in formato europeo, debitamente datato e sottoscritto, che dovrà contenere tutte le indicazioni utili a valutare l'attività di servizio, professionale, di studio e di lavoro del concorrente, con l'esatta precisazione dei periodi ai quali si riferiscono le attività medesime, le collaborazioni e le eventuali pubblicazioni, nonché le conoscenze dei sistemi telematici d’uso obbligatorio per la professionalità da svolgere e la conoscenza degli applicativi informatici Halley nei servizi da gestire. E’ ammesso ogni altro riferimento che il concorrente ritenga di rappresentare, nel proprio interesse, per la valutazione della sua attività.

La domanda di ammissione alla selezione ed i documenti allegati sono esenti dall'imposta di bollo.

 

L’elenco dei candidati non ammessi per carenza dei requisiti richiesti per l’accesso alla selezione sarà reso pubblico entro il 31.03.2017, mediante pubblicazione all’Albo Pretorio e sul sito istituzionale del Comune (www.comunemottasantanastasia.gov.it)

 

Per celerità, trasparenza ed economicità delle operazioni di selezione, si comunica, sin d’ora, che il colloquio si terrà in data 04.04.2017 con inizio alle ore 09,00 presso la Sala Consiliare del Municipio sito in Motta Sant’Anastasia, Piazza Umberto I, n. 22.

Eventuali comunicazioni inerenti la presente procedura selettiva avverranno esclusivamente mediante pubblicazione all’Albo Pretorio e sul sito istituzionale del Comune (www.comunemottasantanastasia.gov.it)  

Nessuna comunicazione verrà inviata ai candidati e quelle rese attraverso gli strumenti succitati hanno valore di notifica a tutti gli effetti. Pertanto sarà cura dei candidati accedere all’Albo Pretorio ed al sito istituzionale per prendere visione di  eventuali comunicazioni.

Per essere ammessi a sostenere il colloquio i candidati dovranno presentarsi, a pena di esclusione,  muniti di carta di identità personale o documento di riconoscimento alla stessa equipollente.

L’assenza del candidato sarà considerata come rinuncia al concorso, qualunque ne sia la causa.

 

Valutazione

La procedura di valutazione verrà effettuata con una Commissione giudicatrice appositamente nominata dopo la scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione.

La valutazione operata dalla Commissione ha finalità comparativa e non assume caratteristiche concorsuali e darà luogo alla formulazione ad alcuna graduatoria di merito.

Si procederà all’esame dei titoli dichiarati nel curriculum ed a successivo colloquio.

 

1-       VALUTAZIONE CURRICULA

 

La Commissione potrà attribuire il punteggio massimo di 10 punti secondo i seguenti criteri:

 

a)       percorso di studio: massimo punti 3 attribuibili come segue:

-          punti 1,50 per ogni dottorato di ricerca, master o specializzazione attinente al posto oggetto del presente selezione;

-          punti 1,00 per ogni ulteriore diploma di laurea (oltre a quello richiesto per l’accesso), dottorato di ricerca, master o specializzazione non attinente al posto oggetto della presente selezione;

-           punti 0,50 per ogni pubblicazione scientifica o altro titolo professionale attinente al posto oggetto della presente selezione;

 

Nessun punteggio verrà attribuito al titolo di studio richiesto per l’accesso nonché per i titoli professionali che, a discrezione della Commissione, non saranno ritenuti attinenti al posto oggetto della presente selezione.

 

b)       esperienza professionale: massimo punti 7 attribuibili come segue:

-          servizio prestato presso Pubbliche Amministrazioni nella stessa qualifica di Ragioniere    Capo   Titolare   della    P. O.    dell’Area   II   Economico/Finanziaria o analoga area professionale – punti 1 per ogni anno di servizio o frazione superiore a mesi 6;

-          servizio prestato presso Pubbliche Amministrazioni in qualifica apicale  ma in diversa area professionale – punti 0,50 per ogni anno di servizio o frazione superiore a mesi 6;

 

 

Alla sommatoria dei punteggi come sopra attribuiti a ciascun curriculum corrisponderà un giudizio  complessivo come da sottoriportata griglia di valutazione:

 

RANGE

GIUDIZIO

da 0

a 2,5

sufficiente

da 2,6

a 5,0

buono

da 5,1

a 7,5

significativo

da 7,6

a 10

eccellente

 

2-       VALUTAZIONE COLLOQUIO

La valutazione sarà operata con riferimento a criteri di competenza, managerialità e capacità gestionale, organizzativa e professionale possedute in relazione alle funzioni previste dal posto da ricoprire.

Durante il colloquio che si svolgerà in seduta pubblica verranno approfondite tematiche inerenti i seguenti ambiti :

  1.  economico/finanziario e contabile;
  2.  tributario;
  3. gestione delle risorse umane.

 

La Commissione esprimerà il proprio giudizio in base ad una griglia che prevede la seguente scala di valori espressa in relazione a tutti gli elementi di cui sopra:

-          sufficiente

-          buono

-          significativo

-          eccellente

 

 La Commissione, al termine della selezione, renderà noti gli esiti della procedura al Sindaco mediante una specifica relazione in cui viene espressa per ogni candidato esaminato una valutazione complessiva che terrà conto sia della rilevanza del curriculum che dell’esito del colloquio.

 

Scelta del candidato

Ricevuta la suindicata relazione, il Sindaco provvederà alla nomina ed al conferimento dell’incarico solo nel caso in cui individuerà una professionalità adeguata a ricoprire l’incarico di che trattasi.

La nomina, infatti, è di esclusiva competenza del Sindaco, ha carattere fiduciario ed è basata sull’intuitu personae, con ampia discrezionalità del Sindaco di scegliere il candidato, in possesso dei requisiti richiesti, che riterrà più idoneo ad espletare l’incarico ovvero di non procedere ad alcuna individuazione senza obbligo di specifica motivazione nei confronti degli interessati.

 

Conferimento dell'incarico

In esecuzione dei poteri conferitigli dalla legge, dallo Statuto e dal regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi, il Sindaco provvederà alla nomina ed al conferimento dell'incarico.

Gli effetti del provvedimento di nomina sono subordinati alla sottoscrizione del contratto di lavoro, salvo che il Sindaco ne stabilisca l’immediata esecuzione in relazione all’indifferibilità ed urgenza di accedere agli adempimenti di legge a cura del neo nominato funzionario.

L'Amministrazione si riserva la facoltà di richiedere informazioni e chiarimenti sui curricula presentati anche successivamente al conferimento dell’incarico.

 

Resta fermo che la procedura di cui al presente avviso viene svolta esclusivamente con finalità conoscitive e non assume caratteristiche concorsuali. Pertanto non si procederà alla formazione di graduatoria finale. La presente selezione non determina alcun diritto al posto né deve concludersi necessariamente con il conferimento dell'incarico a taluno dei soggetti partecipanti, rientrando nella piena discrezionalità del Sindaco di valutare la sussistenza degli elementi che soddisfano le esigenze della professionalità richiesta.

L'Amministrazione ha facoltà, comunque, nei limiti temporali di efficacia del predetto contratto individuale, di stipulare nuovo contratto con altro candidato partecipante alla selezione in caso di risoluzione anticipata dell'originario contratto per qualsiasi causa intervenuta.

Assunzione in servizio e verifica dei requisiti

La verifica delle dichiarazioni rese e del possesso dei requisiti dichiarati dal candidato assunto sarà effettuata prima della scadenza del periodo di prova. Il riscontro delle dichiarazioni mendaci o la mancanza dell'effettivo possesso dei requisiti produrrà il licenziamento senza preavviso, nonché eventuali conseguenze di carattere penale.

L'Amministrazione potrà disporre in qualunque momento, con provvedimento motivato, l'esclusione dalla procedura di cui al presente avviso per difetto dei requisiti prescritti.

Espletate le procedure di cui ai paragrafi precedenti ed emanato il provvedimento di incarico e nomina da parte del Sindaco,  l’assumendo candidato dovrà sottoscrivere il contratto individuale di lavoro e assumere servizio alla data ivi indicata, salva l’urgenza di anticipare l’assunzione rispetto alla sottoscrizione del contratto.

La mancata presentazione in servizio entro il termine stabilito costituisce comunque giusta causa di immediata risoluzione del rapporto di lavoro senza diritto ad alcuna indennità. In nessun caso possono essere concesse proroghe per l'assunzione in servizio.

La procedura selettiva di cui al presente avviso resta soggetta a qualsiasi futura e diversa disposizione che dovesse venire adottata in ordine al suo svolgimento. Pertanto il Comune di Motta Sant’Anastasia si riserva la facoltà di revocare, sospendere o prorogare in qualunque fase il procedimento, che deve intendersi non impegnativo né vincolante nei confronti dell'Ente.

In particolare, l'assunzione a tempo determinato di cui al presente avviso è subordinata alla compatibilità con le disponibilità finanziarie dell'Ente all'atto della stipula del contratto individuale di lavoro.

 

Durata dell'incarico

L'incarico decorrerà dalla data di stipula del contratto di lavoro e avrà una durata sino al 31.12.2017, salvo rinnovo che, comunque non potrà eccedere il mandato del Sindaco attualmente in carica. L'incarico potrà essere revocato per risultati inadeguati, per sopravvenienza di cause di incompatibilità, nonché nelle ipotesi previste dall'art. 110-comma 4-del D.Lgs. n. 267/2000.

 

Responsabilità'

Al Dirigente saranno applicate:

-  le norme del c.c.n.l. - Comparto Regioni Autonomie Locali - area delle posizioni organizzative;

- le norme previste per gli impiegati civili dello Stato per ciò che riguarda la responsabilità civile, amministrativa e disciplinare, penale e contabile;

- le norme previste dal Regolamento sull'Ordinamento degli Uffici e dei Servizi del Comune di Motta Sant’Anastasia e le norme regolamentari emanate per l'attribuzione degli incarichi di tipo dirigenziale;

- e' garantito il principio di parità e pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro.

 

Trattamento dei dati personali  pubblicità

Tutti i dati personali trasmessi dai candidati con la domanda di partecipazione alla selezione, ai sensi della vigente normativa in materia di privacy, sono trattati esclusivamente per le finalità di gestione della presente procedura e degli eventuali procedimenti connessi. Il titolare del trattamento è l'Amministrazione Comunale di Motta Sant’Anastasia.

Responsabile della presente procedura  è il Vice Segretario Responsabile Area I.

Per quanto altro non espressamente previsto dal presente avviso si rinvia ai vigenti regolamenti comunali in materia ed alla legge.

Il presente avviso è pubblicato all'Albo Pretorio del Comune di Motta Sant’Anastasia e sul sito istituzionale dell'Ente.

L'Amministrazione si riserva il diritto di modificare, prorogare o eventualmente revocare il presente avviso a suo insindacabile giudizio.

Per eventuali informazioni inerenti il presente avviso, gli interessati  possono rivolgersi, dal lunedi al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 12,00 ed il martedì anche dalle ore 15,00 alle ore 18,00,  ai seguenti recapiti:

-          e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

-          telefono: 095/7554253

Il presente avviso costituisce lex specialis e pertanto la partecipazione all'avviso pubblico comporta implicitamente l'accettazione, senza riserva alcuna, di tutte le disposizioni ivi contenute.

 

 

Il Responsabile del Procedimento

      Responsabile dell’Area I

      Affari Generali e  Sociali

      Dr.ssa Giovanna Di Naso

 

tasto protezione civile     tasto ist comprensivo      tasto centro servizi

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido! Accessibilità |Amministratore | Sitemap | Note legali | Privacy