Logo Comune

Portale comune

Castello.jpg
in evidenza
nota-informativa-ministero-della-saluteNota informativa per la prevenzione ed il controllo dell'epidemia stagionale d'influenza 2016-2017 del Ministero della Salute
servizio-di-fatturazione-elettronicaServizio di Fatturazione Elettronica   Denominazione Ente: Comune di Motta Sant'Anastasia Codice Univoco...
parco-urbano-di-via-napoliAPERTO ANCHE DOMENICA MATTINA L'Amministrazione comunale porta a conoscenza la cittadinanza che da Mercoledì 4 marzo 2015 sarà...
corso-di-formazione-per-operatori-locali-di-progetto-olp Corso di Formazione per Operatori Locali di Progetto (OLP)  
prevenzione-e-contrasto-allo-spaccio-di-sostanze-stupefacenti-e-fenomeni-di-bullismoChiama il 43002 Attività di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei fenomeni di bullismo negli istituti...
il-ministero-dello-sviluppo-economico-per-le-aree-interneIl Ministero dello Sviluppo Economico in visita a MottaIn relazione al Programma di iniziative intraprese dal Ministero dello sviluppo...
avviso-alla-cittadinanzaSi avvisa la Cittadinanza che dal mese di Settembre 2014 presso l'Ufficio Tecnico Comunale sito in via Napoli n.70 sarà attivo il...
nuove-opportunita-per-i-giovani-e-il-lavoro1.     PIANO GIOVANI SICILIALa Regione Siciliana in collaborazione con Italia Lavoro ha destinato 19.250.000 euro per...

 logo suap          logo posta certificata

Date : 18/07/2018

INAUGURATA MOSTRA FOTOGRAFICA “NARCO” DI MARCO VERNASCHI

inaugurazione mostra narcoSu iniziativa dell’assessorato comunale alla Cultura è stata inaugurata giovedì 10 novembre 2011, nella Biblioteca comunale “A. Emanuele”, la mostra di fotografie “NARCO” di Marco Vernaschi, fotografo e scrittore, vincitore del premio World Press Photo 2010 con “West Africa’s Achilles’ Heel” (Il nuovo tallone d’Achille dell’Africa), appartenente a quella schiera di reporter coraggiosi che, con pochi scatti difficili, riescono a far conoscere al grande pubblico guerre dimenticate e vari misfatti che si consumano nel globo.   La prestigiosa raccolta di immagini “forti”, in bianco e nero, che il Comune di Motta Sant’Anastasia propone sul versante catanese (in primavera è stata ammirata nella Galleria “Luigi Ghiri” di Caltagirone) agli appassionati e ai giovani, grazie alla disponibilità delle associazioni Arci e Rastri di Niscemi (CL) e, in particolare, del niscemese Pino Stimolo, racconta il dramma di un pezzo d’Africa- la Guinea Bissau –divenuto, suo malgrado, il primo narco-Stato del mondo.
Al simbolico taglio del nastro erano presenti l’assessore alla Cultura del Comune di Niscemi Nunzio Pardo, il presidente dell’Arci di Niscemi Francesco Cinquerui e il socio Pino Pardo. Ad accogliere, con gratitudine, la delegazione niscemese l’assessore alla Cultura Vito Caruso e il consigliere comunale Danilo Festa.
Sia l’assessore Nunzio Pardo che il presidente Arci Francesco Cinquerui, rispondendo ad alcune domande del pubblico, hanno fornito particolari sulla genesi della mostra e sullo stesso autore Marco Vernaschi, con riferimento ai rischi che ha corso per realizzare il servizio fotografico in Guinea Bissau.

tasto protezione civile     tasto ist comprensivo      tasto centro servizi

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido! Accessibilità |Amministratore | Sitemap | Note legali | Privacy