Logo Comune

Portale comune

lavoratori.jpg
in evidenza
nota-informativa-ministero-della-saluteNota informativa per la prevenzione ed il controllo dell'epidemia stagionale d'influenza 2016-2017 del Ministero della Salute
piano-nazionale-per-la-prevenzione-delle-epatiti-virali-da-virus-b-e-cAl fine di aderire ad analoga richiesta del Ministero dell'Interno, per mezzo della Prefettura di Catania, si allega, per opportuna...
servizio-di-fatturazione-elettronicaServizio di Fatturazione Elettronica   Denominazione Ente: Comune di Motta Sant'Anastasia Codice Univoco...
parco-urbano-di-via-napoliAPERTO ANCHE DOMENICA MATTINA L'Amministrazione comunale porta a conoscenza la cittadinanza che da Mercoledì 4 marzo 2015 sarà...
segnalazione-di-danni-alle-colture-agrarieSi comunica agli agricoltori che, per supporto tecnico ed assistenza alla corretta segnalazione di danni da grandine del 22 gennaio...
corso-di-formazione-per-operatori-locali-di-progetto-olp Corso di Formazione per Operatori Locali di Progetto (OLP)  
prevenzione-e-contrasto-allo-spaccio-di-sostanze-stupefacenti-e-fenomeni-di-bullismoChiama il 43002 Attività di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei fenomeni di bullismo negli istituti...
il-ministero-dello-sviluppo-economico-per-le-aree-interneIl Ministero dello Sviluppo Economico in visita a MottaIn relazione al Programma di iniziative intraprese dal Ministero dello sviluppo...
avviso-alla-cittadinanzaSi avvisa la Cittadinanza che dal mese di Settembre 2014 presso l'Ufficio Tecnico Comunale sito in via Napoli n.70 sarà attivo il...

    logo suap           logo posta certificata

1° CONCORSO INTERNAZIONALE “GIUSEPPE DI STEFANO”

AL KOREANO SANG HYUN JO IL 1° CONCORSO INTERNAZIONALE “GIUSEPPE DI STEFANO”

Concoso_lirico_3509_1In una chiesa Madre S. Maria del Rosario gremita di pubblico si è svolto domenica 19 sera il concerto dei finalisti del 1° concorso internazionale per cantanti lirici “Giuseppe Di Stefano” (tenore nato a Motta Sant’Anastasia, tra i più grandi che abbiano calcato la scena teatrale operistica del Novecento), seguito dall’attribuzione ai dodici concorrenti di diplomi d’onore e coppe, di borse di studio (dal 1° al 3° posto, 1.200, 800 e 500 euro) e di premi speciali consegnati da varie associazioni. L’evento musicale è stato organizzato col patrocinio del Comune dall’associazione musicale “Motta Sant’Anastasia per Giuseppe Di Stefano” presieduta dal dott. Nino Aiello.  Su 39 iscritti al concorso, sono stati 32 i cantanti lirici presentatisi ai nastri di partenza sabato 18 nella chiesetta dell’Immacolata, portando per l’esame quattro arie d’opera, delle quali una è stata cantata a scelta del candidato e una su indicazione della giuria, con l’accompagnamento al pianoforte del prof. Stefano Sanfilippo. La commissione esaminatrice, composta da Salvatore Fisichella (presidente, tenore), Monika Curth (vedova del grande Di Stefano, soprano), Lim Kyoung (soprano), Angelo Licalzi (direttore Istituto musicale V. Bellini di Caltanissetta), Angelo Anastasi (già direttore del Conservatorio di Messina),  Antonella Salpietro (docente di pianoforte al Conservatorio di Messina), Carmelo Indaimo (tenore e organizzatore di eventi lirici), Carmelo Pappalardo e Maria Santina Schillaci (docenti all’Istituto superiore di studi musicali V. Bellini di Catania, e la seconda direttore artistico), ha deliberato di ammettere alla finale di domenica sera i seguenti dodici cantanti lirici: Sang Hyun Jo (tenore), Sung Bae Kim (uomo), Lee Minho (uomo), Jihye Kim (donna) e Ji Hyun Sohn (donna) della Korea del Sud, Serena Cravana, Gabriele Ferrigno, Giuseppe Buzza, Antonia Trifirò e Salvo Guastella (Italia), Ludmila Khayrullaeva (Russia) e Gonca Dogan (donna) della Turchia.
Dalla prova di domenica, consistente in una sola aria concordata con la giuria, impreziosita prima del verdetto finale dalla esibizione fuori concorso del soprano Aurora Bernava in “E’ strano…sempre libera” da “La Traviata” di Verdi, è uscita fuori questa classifica: al primo posto il koreano Sang Hyun Jo con “Cortigiani vil razza dannata” da “Rigoletto” di Verdi, al secondo Antonia Trifirò con “E’ strano…sempre libera” da “La Traviata” di Verdi e al terzo la russa Ludmila Khayrullaeva con “Glitter and be gay” da “Candide” di Bernstein.
Seguono nell’ordine sino al dodicesimo posto, Ji Hyun Sohn, Sung Bae Kim, Gonca Dogan, Salvo Guastella, Lee Minho, Jihye Kim, Giuseppe Buzza, Gabriele Ferrigno e Serena Cravana.
Un voto affidato al pubblico ha dato come responso un aexequo tra Gonca Dogan e Antonia Trifirò.
Premi speciali sono stati assegnati alla giapponese Mai Inaba, all’inglese Simon Lasker Walifisch, a Michele Ferrauto (reduce dalla trasmissione Mediaset “Io canto” condotta Jerry Scotti) e a Serena Cravana, mentre il presidente della SCAM Tony Maugeri ha offerto al 1° classificato un concerto nella prossima stagione concertistica.
Nei brevi interventi del presidente della giuria, tenore Salvatore Fisichella, e della vedova Di Stefano, Monoka Curth, il compiacimento per le tante belle voci ascoltate e l’augurio per un concorso ancora più rinomato nel mondo nel ricordo del grande Pippo e a beneficio della sua città natale. Nei saluti dell’assessore alla Cultura Vito Caruso e del sindaco Angelo Giuffrida un grazie a tutti gli artefici del successo dell’evento musicale e l’impegno a fare ancora meglio sin dalla seconda edizione del concorso.

{oziogallery 346}

tasto protezione civile     tasto ist comprensivo      tasto centro servizi

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido! Accessibilità |Amministratore | Sitemap | Note legali | Privacy