Logo Comune

Portale comune

nuovo-3.jpg
in evidenza
nota-informativa-ministero-della-saluteNota informativa per la prevenzione ed il controllo dell'epidemia stagionale d'influenza 2016-2017 del Ministero della Salute
piano-nazionale-per-la-prevenzione-delle-epatiti-virali-da-virus-b-e-cAl fine di aderire ad analoga richiesta del Ministero dell'Interno, per mezzo della Prefettura di Catania, si allega, per opportuna...
servizio-di-fatturazione-elettronicaServizio di Fatturazione Elettronica   Denominazione Ente: Comune di Motta Sant'Anastasia Codice Univoco...
parco-urbano-di-via-napoliAPERTO ANCHE DOMENICA MATTINA L'Amministrazione comunale porta a conoscenza la cittadinanza che da Mercoledì 4 marzo 2015 sarà...
segnalazione-di-danni-alle-colture-agrarieSi comunica agli agricoltori che, per supporto tecnico ed assistenza alla corretta segnalazione di danni da grandine del 22 gennaio...
corso-di-formazione-per-operatori-locali-di-progetto-olp Corso di Formazione per Operatori Locali di Progetto (OLP)  
prevenzione-e-contrasto-allo-spaccio-di-sostanze-stupefacenti-e-fenomeni-di-bullismoChiama il 43002 Attività di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei fenomeni di bullismo negli istituti...
il-ministero-dello-sviluppo-economico-per-le-aree-interneIl Ministero dello Sviluppo Economico in visita a MottaIn relazione al Programma di iniziative intraprese dal Ministero dello sviluppo...
avviso-alla-cittadinanzaSi avvisa la Cittadinanza che dal mese di Settembre 2014 presso l'Ufficio Tecnico Comunale sito in via Napoli n.70 sarà attivo il...

    logo suap           logo posta certificata

Tour dei Castelli

TOUR DEI CASTELLI

tourcastelliVenerdì 14 ottobre, presso la sala multimediale del nostro castello normanno, si è tenuto il convegno “Tour dei castelli”. L’evento è stato frutto dell’impegno e della meticolosa organizzazione della Pro Loco di Motta S. Anastasia, guidata dalla presidente Maria Grazia Accordino, in collaborazione con le Pro Loco di Paternò, Adrano, Bronte e Maniace. “Il progetto, in cantiere da molto tempo, è stato realizzato – dichiara la presidente M. Grazia Accordino – grazie all’importante contributo e supporto della Provincia Regionale di Catania. La  mission del progetto  – prosegue la presidente – è quella di realizzare un vero e proprio tour che, partendo da Catania, tocchi le tappe più suggestive del territorio, tra cui i nostri castelli”.

L’iniziativa ha ricevuto notevole consenso dal numeroso pubblico presente in sala. Hanno partecipato all’evento il primo cittadino, dott. Angelo Giuffrida, il vice sindaco Nino Zuccarello, l’ass. dott. Vito Caruso e l’ass. Pietro Scirè. Prezioso l’intervento del nostro sindaco che, con immenso orgoglio, ricorda la nascita della Pro Loco di Motta S. Anastasia. “L’associazione – dichiara il sindaco Giuffrida - è cresciuta molto negli anni e rappresenta un vero e proprio vanto per la nostra comunità. Ho sempre creduto – prosegue – nella promozione del turismo a Motta ed è per questo che ci impegneremo nel valorizzare il nostro neck, il nostro borgo e il nostro castello che, da qualche tempo, è stato adibito a museo storico”. In prima linea, per ovvi motivi, i presidenti delle Pro Loco impegnate nel progetto: oltre alla presidente Maria Grazia Accordino per la Pro Loco di Motta S. A., la prof.ssa Salvina Sambataro (Pro Loco di Paternò), il prof. Giuseppe Bulla (Pro Loco di Adrano), Giuseppe Sanfilippo Frittola (Pro Loco di Maniace) e Nunzio Petronaci (Pro Loco di Bronte). Presenti anche il dott. Nello Caruso, Responsabile del museo regionale di Adrano, il dott. Nunzio Lupo, Funzionario del Comune di Bronte, Dario Longhitano, rappresentante della Pro Loco di Bronte, dott. Gianfranco Romano, ass. al Turismo presso il Comune di Paternò e infine la dott.ssa Messina e il dott. Signorelli, Funzionari della Provincia Regionale di Catania.
Prezioso l’intervento dei due relatori, la prof.ssa Iolanda Scelfo, giornalista, documentarista e Presidente Club UNESCO di Acicastello e il prof. Vincenzo Fallica, esperto di Storia della Sicilia. Il discorso della dott.ssa Scelfo ha aperto una finestra sul passato medievale della Sicilia, illustrando, in maniera chiara e dettagliata, la storia dei castelli di Motta S. A., Paternò, Adrano, del castello di Nelson a Bronte e dell’abbazia di Santa Maria di quel valorosissimo Maniace. “La Sicilia – spiega la dott.ssa Scelfo – fu, a lungo, terra soggetta alle scorrerie di Turchi e Arabi e, proprio per sorvegliare il territorio in difesa dagli attacchi dei nemici e dei ladroni, si rese necessaria la costruzione di fortilizi”. Ma, come spiega la relatrice, i castelli non ebbero solo funzione militare ma conservarono, per lungo tempo, la vocazione di rifugio per gli abitanti del contado. Duplice funzione, dunque, quella dei nostri castelli che rappresentano il fiore all’occhiello del nostro territorio e che, come suggerisce la dott.ssa Scelfo, andrebbero valorizzati al fine di diventare mete privilegiate di un turismo culturale attivo e produttivo per i territori su cui si ergono.
Il prof. Vincenzo Fallica fa un breve, ma quanto mai interessante, excursus storico sulla conquista del nostro territorio da parte dei Normanni i quali rivoluzionarono nettamente l’antica struttura araba dei villaggi, ricreando nel territorio siculo la tipica atmosfera normanna.
Ci auguriamo tutti che questo progetto, volto a promuovere un ideale tour dei castelli nostrani, possa al più presto muovere i suoi primi passi verso una realizzazione pratica e concreta.   

Maria Luisa Caruso

 

tasto protezione civile     tasto ist comprensivo      tasto centro servizi

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido! Accessibilità |Amministratore | Sitemap | Note legali | Privacy