Logo Comune

Portale comune

lavoratori.jpg
in evidenza
nota-informativa-ministero-della-saluteNota informativa per la prevenzione ed il controllo dell'epidemia stagionale d'influenza 2016-2017 del Ministero della Salute
piano-nazionale-per-la-prevenzione-delle-epatiti-virali-da-virus-b-e-cAl fine di aderire ad analoga richiesta del Ministero dell'Interno, per mezzo della Prefettura di Catania, si allega, per opportuna...
servizio-di-fatturazione-elettronicaServizio di Fatturazione Elettronica   Denominazione Ente: Comune di Motta Sant'Anastasia Codice Univoco...
parco-urbano-di-via-napoliAPERTO ANCHE DOMENICA MATTINA L'Amministrazione comunale porta a conoscenza la cittadinanza che da Mercoledì 4 marzo 2015 sarà...
segnalazione-di-danni-alle-colture-agrarieSi comunica agli agricoltori che, per supporto tecnico ed assistenza alla corretta segnalazione di danni da grandine del 22 gennaio...
corso-di-formazione-per-operatori-locali-di-progetto-olp Corso di Formazione per Operatori Locali di Progetto (OLP)  
prevenzione-e-contrasto-allo-spaccio-di-sostanze-stupefacenti-e-fenomeni-di-bullismoChiama il 43002 Attività di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei fenomeni di bullismo negli istituti...
il-ministero-dello-sviluppo-economico-per-le-aree-interneIl Ministero dello Sviluppo Economico in visita a MottaIn relazione al Programma di iniziative intraprese dal Ministero dello sviluppo...
avviso-alla-cittadinanzaSi avvisa la Cittadinanza che dal mese di Settembre 2014 presso l'Ufficio Tecnico Comunale sito in via Napoli n.70 sarà attivo il...

    logo suap           logo posta certificata

Decennale Pegaso 2001

30 pegasoDa un progetto di Orazio Pagliaro, a lui si devono il nome, i colori sociali e la creazione dello scudetto, insieme al fratello Francesco, Sergio Magrì e Orazio Cangemi, il 30 agosto 2001 viene costituita l’Associazione Polisportiva Pegaso 2001 di Motta Sant’Anastasia, a cui verrà aggiunta nel 2005 la denominazione di Dilettantistica.
Nella stagione sportiva 2001/02, si contano 54 tesserati di età diverse che consentono l’iscrizione delle squadre Allievi con 23 tesserati, Esordienti con 19 tesserati e Pulcini con 12 tesserati, in ambito provinciale.
La conduzione Tecnica è affidata a Orazio Pagliaro e Sergio Magrì con la collaborazione di Antonio Tomaselli, Sebi Lombardo e Angelo Bruno.
Nella stagione successiva i tesserati salgono a 87 unità, con 16 Allievi, 25 Giovanissimi, 23 Esordienti e 23 Pulcini, svariando dai 6 ai 16 anni di età e consentendo l’iscrizione di almeno una squadra per ogni categoria giovanile in ambito provinciale con la conseguente acquisizione della qualifica di Scuola di Calcio Riconosciuta F.I.G.C., che fregia l’Associazione per i successivi nove anni di attività.
I quadri tecnici si arricchiscono ulteriormente grazie all’esperienza, maturata nel settore giovanile di altre società, ed alle straordinarie capacità professionali di Mario Stefano Patti e Carmelo Distefano, Tecnici qualificati F.I.G.C. e Dottori in scienze Motorie, nonché l’instancabile collaborazione di Alessandro Zappalà.
Nella stagione sportiva 2003/04 si raggiunge il massimo di tesseramenti stagionali, ben 148, con l’iscrizione, sempre in ambito provinciale, di una squadra Juniores con 24 tesserati, una squadra Allievi con 21 tesserati, due squadre Giovanissimi con 36 tesserati, due squadre Esordienti con 31 tesserati, tre squadre Pulcini con 36 tesserati.
Ai tecnici in organico nella stagione precedente si aggiunge il toscano Nicola Martini, Tecnico Qualificato FIGC con brillanti trascorsi tra i calciatori professionisti nazionali.
E’ l’anno del primo successo societario, la vittoria della classifica Disciplina Generale Provinciale Giovanissimi.
Per la prima volta la Pegaso 2001 qualifica alle finali per l’assegnazione del titolo di campione provinciale una squadra, quella dei Giovanissimi.
La stagione sportiva 2004/05 è una stagione di transizione con risultati sportivi non molto brillanti, ma con un eccezionale lavoro tecnico/agonistico dello staff Tecnico formato da Orazio Pagliaro, Sergio Magrì, Mario Patti, Carmelo Distefano e Nicola Martini ed i collaboratori Antonio Tomaselli, Alessandro Zappalà ed Angelo Bruno, con i risultati che si vedranno già dalla stagione successiva.
Il numero di tesserati si mantiene sopra le cento unità, esattamente 119, così suddivisi per categoria:
Allievi con 26 tesserati;
Giovanissimi con 23 tesserati;
Esordienti con 21 tesserati;
Pulcini con 35 tesserati;
Piccoli Amici con 14 tesserati.
Nella stagione sportiva 2005/06 viene iscritta una squadra ai campionati Regionali, nella categoria Allievi, che oltre a centrare la qualificazione alle finali per l’assegnazione del titolo di campione Regionale di Categoria, si aggiudica la Classifica Disciplina Assoluta Regionale, secondo prestigioso successo societario.
Lo staff di tecnici è così composto: Orazio Pagliaro, Sergio Magrì, Mario Patti, Carmelo Distefano e Gaetano Iazzetti ed il gruppo dei collaboratori è formato da Antonio Tomaselli, Angelo Bruno, Alessandro Zappalà e Domenico Diolosà.
I calciatori tesserati sono 103:
Allievi con 28 tesserati;
Giovanissimi con 18 tesserati;
Esordienti con 22 tesserati;
Pulcini con 26 tesserati;
Piccoli Amici con 9 tesserati.
La stagione sportiva 2006/07 vede nuovamente l’iscrizione della squadra Regionale Allievi mentre la squadra Giovanissimi raggiunge la qualificazione per le finali provinciali.
I tecnici sono Sergio Magrì, Orazio Pagliaro, Carmelo Distefano, Gaetano Iazzetti, Carmelo Maenza e Salvo Cuscunà.
Il totale dei giovani calciatori tesserati quest’anno supera ancora le cento unità, precisamente 108:
Allievi con 19 tesserati;
Giovanissimi con 22 tesserati;
Esordienti con 22 tesserati;
Pulcini con 32 tesserati;
Piccoli Amici con 13 tesserati.
Per il terzo anno consecutivo, anche nella 2007/08 la Pegaso 2001 iscrive la squadra Allievi Regionali, e la squadra Giovanissimi centra le finali provinciali confermando una costante crescita tecnica che fà della Pegaso 2001 una prestigiosa realtà in ambito provinciale.
I tesserati sono 99: Allievi con 16 tesserati;
Giovanissimi con 26 tesserati;
Esordienti con 18 tesserati;
Pulcini con 34 tesserati;
Piccoli Amici con 5 tesserati.

L’evento più importante della stagione è l’organizzazione della manifestazione per l’esposizione della Coppa del Mondo di calcio vinta dalla Nazionale Italiana nel 2006 in Germania, in collaborazione con la Provincia Regionale di Catania ed il Comune di Motta S. Anastasia, avvenuta il 27 settembre 2007 all’interno delle antiche e suggestive mura della Torre Normanna di Motta S. Anastasia, che ha suscitato un notevole interesse di visitatori entusiasti.
La stagione sportiva 2008/09 vede le dimissioni di socio fondatore da parte di Orazio Pagliaro ed è caratterizzata dalla chiusura dell’impianto sportivo Comunale con il conseguente “esilio” a Piano Tavola - Belpasso, ma nonostante le evidenti difficoltà logistiche non c’è lo scontato ridimensionamento del numero di calciatori tesserati.
Per il quarto anno consecutivo la squadra Giovanissimi raggiunge le finali provinciali.
I tesserati della stagione sono 102.
Allievi con 23 tesserati;
Giovanissimi con 22 tesserati;
Esordienti con 21 tesserati;
Pulcini con 26 tesserati;
Piccoli Amici con 9 tesserati.
La stagione sportiva 2009/10 è quella più contraddittoria della breve storia dell’Associazione Polisportiva Dilettantistica Pegaso 2001.
Persistendo la chiusura dell’impianto sportivo Comunale di Motta S. Anastasia ed in considerazione del diniego all’utilizzo dell’impianto sportivo di Piano Tavola - Belpasso per l’effettuazione degli allenamenti e delle lezioni di Scuola Calcio, l’Associazione è costretta a migrare ancora più lontano dal proprio territorio, presso una piccola struttura privata e senza campo regolamentare a 11.
La Scuola di Calcio riesce a raggruppare soltanto 9 elementi a cui vanno sommati 24 tesserati Allievi e 19 tesserati Giovanissimi per un totale di 52 calciatori tesserati.
Gli sforzi organizzativi ed economici vengono premiati dai risultati tecnici e comportamentali conseguiti dai “fedelissimi” calciatori delle squadre Allievi e Giovanissimi.
La squadra Giovanissimi, fin dalla prima gara ufficiale ed alla fine di ogni competizione, mette in pratica il “terzo tempo”, riscontrando un notevole riconoscimento morale dalle altre società ed in particolare dai genitori/spettatori presenti.
La squadra Allievi, guidata con grande organizzazione tecnica da Mario Patti, rimasto caparbiamente “fedele” alla causa giallo/blu, centra un filotto di gare vittoriose e di esaltanti prestazioni.
La meravigliosa cavalcata si conclude con la finale di Aci S. Antonio del 16 maggio 2010 per un trionfo forse inaspettato, ma tanto inseguito, desiderato e fortemente voluto e che difficilmente sarà cancellato dai Nostri ricordi più belli.
La stagione sportiva 2010/11 è quella della rinascita della Scuola di Calcio, in quanto, anche se parzialmente agibile, viene riconsegnato l’impianto sportivo Comunale di Motta S. Anastasia ed i positivi risultati sono subito evidenti.
La conduzione tecnica delle squadre viene affidata a Sergio Magrì, Mario Patti, Carmelo Distefano, Salvo Cuscunà e Nino Santagati, con la collaborazione di Antonio Tomaselli e Damiano Agosta, caricati di ancora più grandi responsabilità, Danilo Armenio e Alberto Luca.
I calciatori tesserati sono 98, così suddivisi per categoria:
Allievi con 20 tesserati;
Giovanissimi con 17 tesserati;
Esordienti con 10 tesserati;
Pulcini con 34 tesserati;
Piccoli Amici con 17 tesserati.
Questa breve cronistoria decennale racchiude tanti piccoli, ma allo stesso tempo significativi episodi che hanno contraddistinto gli ultimi dieci anni di calcio Mottese.
Ognuno dei 428 tesserati custodisce dei momenti, degli episodi e delle situazioni uniche che questo pomeriggio, nella sua sede naturale, il campo di calcio, piacevolmente si riporteranno, anche se solo per un piccolissimo istante, al centro dei pensieri e dei ricordi più belli di gioventù.

tasto protezione civile     tasto ist comprensivo      tasto centro servizi

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido! Accessibilità |Amministratore | Sitemap | Note legali | Privacy