Logo Comune

Portale comune

nuovo-1.jpg
in evidenza
nota-informativa-ministero-della-saluteNota informativa per la prevenzione ed il controllo dell'epidemia stagionale d'influenza 2016-2017 del Ministero della Salute
piano-nazionale-per-la-prevenzione-delle-epatiti-virali-da-virus-b-e-cAl fine di aderire ad analoga richiesta del Ministero dell'Interno, per mezzo della Prefettura di Catania, si allega, per opportuna...
servizio-di-fatturazione-elettronicaServizio di Fatturazione Elettronica   Denominazione Ente: Comune di Motta Sant'Anastasia Codice Univoco...
parco-urbano-di-via-napoliAPERTO ANCHE DOMENICA MATTINA L'Amministrazione comunale porta a conoscenza la cittadinanza che da Mercoledì 4 marzo 2015 sarà...
segnalazione-di-danni-alle-colture-agrarieSi comunica agli agricoltori che, per supporto tecnico ed assistenza alla corretta segnalazione di danni da grandine del 22 gennaio...
corso-di-formazione-per-operatori-locali-di-progetto-olp Corso di Formazione per Operatori Locali di Progetto (OLP)  
prevenzione-e-contrasto-allo-spaccio-di-sostanze-stupefacenti-e-fenomeni-di-bullismoChiama il 43002 Attività di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei fenomeni di bullismo negli istituti...
il-ministero-dello-sviluppo-economico-per-le-aree-interneIl Ministero dello Sviluppo Economico in visita a MottaIn relazione al Programma di iniziative intraprese dal Ministero dello sviluppo...
avviso-alla-cittadinanzaSi avvisa la Cittadinanza che dal mese di Settembre 2014 presso l'Ufficio Tecnico Comunale sito in via Napoli n.70 sarà attivo il...

    logo suap           logo posta certificata

CONTRIBUTI INTEGRATIVI AI CONDUTTORI DI IMMOBILI URBANI 2014

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI AI CONDUTTORI DI IMMOBILI URBANI AD USO ABITATIVO IN LOCAZIONE INDETTO AI SENSI DELL’ART.11 DELLA LEGGE N.431/98 IN APPLICAZIONE DELLA CIRCOLARE DELL’ASSESSORATO REGIONALE DELLE INFRASTRUTTURE E DELLA MOBILITA’ DEL 04 LUGLIO 2014  PUBBLICATA SULLA GURS N.29 DEL 18/07/2014-
CONTRIBUTO PER L’ANNO 2014

 

ART. 1
Beneficiari


I conduttori di immobili urbani  ad uso abitativo,  residenti   nel  Comune di Motta S. Anastasia, possono  presentare istanza entro e non oltre il 10 OTTOBRE 2014  per beneficiare  del contributo integrativo previsto dall’art. 11 della Legge n. 431/98.

ART. 2
Requisiti di ammissione


Per essere ammessi alla graduatoria dei beneficiari occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:

1) essere o essere stato residente nel Comune di Motta S. Anastasia nell’anno 2013,nell’alloggio per il quale viene richiesto il contributo;
2) essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno stato aderente all’Unione Europea. L’accesso al contributo per i cittadini extracomunitari  è subordinato al possesso,nell’anno 2013, del certificato storico di residenza da almeno dieci anni sul territorio nazionale o di cinque anni nella Regione Siciliana così come previsto dal comma 13 dell’art.11 della legge 6 agosto 2008 n.133;
3) essere locatario di un immobile ad uso abitativo,di proprietà pubblica o privata, con caratteristiche tipologiche comparabili rispetto  a quelli di Edilizia Residenziale Pubblica,  il cui contratto risulti regolarmente registrato (con esclusione di quelli aventi categoria catastale A/1, A/8 e A/9,di quelli locati esclusivamente per usi turistici e di alloggi di edilizia economica e popolari il cui contratto di locazione sia ancora in corso con gli enti gestori di settore);
4) essere in possesso di reddito  annuo complessivo del nucleo familiare non superiore alla somma di   € 12.881,18, rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione, al netto degli oneri accessori, non  risulti inferiore al 14%  (cosiddetta “fascia A”);
5)essere in possesso di reddito annuo complessivo del nucleo familiare non superiore ad € 14.838,27, rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione, al netto degli oneri accessori, non risulti  inferiore al 24% (cosiddetta “fascia B”);
Il reddito da assumere a riferimento è quello risultante dalla dichiarazione dei redditi anno 2014 (redditi prodotti nell’anno 2013) e l’ammontare del canone va rilevato dal contratto di locazione.
6)  non essere, né il richiedente né alcuno dei componenti il medesimo nucleo familiare, titolari di diritti di proprietà, usufrutto,  o titolare di diritti di uso o abitazione di un alloggio  adeguato alle esigenze e al numero che compone il nucleo familiare, non avere ottenuto assegnazione in proprietà immediata o futura di alloggi realizzati con contributi pubblici ;
7) non essere titolare di un contratto di locazione stipulato tra parenti e affini entro il 2° grado o tra coniugi non separati legalmente;
8)che i componenti il nucleo familiare non usufruiscono di altre agevolazioni analoghe;
9)che i componenti il nucleo familiare non hanno usufruito della detrazione di cui al comma 1 ed 1bis dell’art. 16 del Testo Unico Imposta sui Redditi  percepiti nell’anno 2013 (dichiarazione dei redditi ANNO 2014), per effetto della circolare n.34 del 04/04/2008 dell’Agenzia delle Entrate.

Il contratto di locazione dell’alloggio deve coincidere ,nell’anno 2013, con la residenza del nucleo familiare e dovrà essere allegato alla documentazione per l’accesso al contributo unitamente al certificato di stato di famiglia o all’ autocertificazione.
Per i redditi da lavoro dipendente o assimilato e da lavoro autonomo, il reddito è diminuito, per ogni figlio a carico, di € 516, 45. Dopo la detrazione per i figli a carico,  in caso di lavoro dipendente o assimilato, detto reddito va ulteriormente abbattuto del 40%.
E’ fatta salva la possibilità di incremento del 25% dei limiti di reddito per i casi previsti dall’art.2, comma 4, del citato D.M. lavori pubblici 7 Giugno 1999 ( nuclei familiari che includono ultrasessantacinquenni e disabili).  


ART. 3
Documentazione richiesta pena l’esclusione:


1)    Istanza su apposito modello fornito dall’Ufficio Servizi Sociali a firma del titolare del contratto.
2)    Fotocopia del  documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità.
3)    Certificato di residenza e stato di famiglia o autocertificazione.
4)    Fotocopia del contratto di locazione munito degli estremi di registrazione e ricevuta tassa annuale di registrazione (Mod. F23 riferito all’ anno 2013).
5)    Fotocopia Attestazione I.S.E.E. e Dichiarazione Sostitutiva Unica dell’intero nucleo familiare riferita ai redditi dell’anno 2013 rilasciata da CAF convenzionati.
6)    Fotocopia Dichiarazione Reddituale intero nucleo familiare riferita ai redditi percepiti nell’anno 2013 (Dichiarazione dei Redditi anno 2014) o in assenza Dichiarazione Sostitutiva resa nelle forme di legge attestante che nessuno dei componenti il nucleo familiare ha presentato dichiarazione relativa ai redditi percepiti nell’anno 2013.
7)    Per componenti il nucleo familiare invalidi, fotocopia della certificazione attestante l’invalidità.
8)    Per  gli extracomunitari, in aggiunta ai documenti sopra elencati, devono essere presentati: carta di soggiorno
o regolare permesso di soggiorno e certificato storico di residenza o  autocertificazione  (da almeno 10 anni sul territorio nazionale o di cinque anni nella Regione Siciliana)

ART. 4
Controlli e sanzioni


Ai sensi delle Leggi vigenti spetta all’Amministrazione Comunale procedere ad idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive. Ferme restando le sanzioni penali previste dell’art. 76 del D.P.R. 445/2000, qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione sostitutiva, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera e incorrerà nelle sanzioni previste dalla Legge e inoltre, l’Amministrazione Comunale agirà per il recupero delle somme indebitamente percepite.

Art. 5
Entità del contributo


L’entità del contributo sarà corrisposta agli aventi diritto secondo un principio di gradualità volta a favorire i nuclei familiari con redditi bassi, con elevate soglie di incidenza del canone e nel rispetto delle disposizioni contenute nella circolare dell’Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità del 04 Luglio 2014.        
Nel caso di insufficienza delle risorse trasferite dalla Regione Siciliana sarà operata una decurtazione proporzionale sui contributi da assegnare agli aventi diritto.
Si specifica che il contributo integrativo potrà essere erogato solo a seguito attribuzione delle risorse da parte della Regione Siciliana.
Per quanto non espressamente previsto nel presente bando si fa riferimento alla Legge 431/98, ai relativi decreti di attuazione e alla normativa vigente in materia.
Per ogni opportuno chiarimento rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali Piazza Umberto n.27 (Tel.095/7554204/229)  presso il quale bisogna ritirare l’apposito modello d’istanza.
Il presente bando ed il modello di domanda sono reperibili sul sito internet:www.comune.mottasantanastasia.ct.it

Motta S. Anastasia lì, 12 /08/2014

IL SINDACO
(Dott. ANASTASIO CARRA’)

tasto protezione civile     tasto ist comprensivo      tasto centro servizi

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido! Accessibilità |Amministratore | Sitemap | Note legali | Privacy